Gabriella Macrì

In questo testo si esamina la ricezione dell’opera in prosa di Primo Levi sotto due aspetti. Nel primo si ripercorre la storia delle traduzioni delle sue opere in Grecia, si intraprende un’analisi delle traduzioni dei testi tenendo in considerazione l’equivalenza del testo di arrivo con quello di partenza, il consenso che ogni romanzo o i racconti hanno ottenuto da parte del pubblico attraverso il numero di edizioni successive alla prima. Nella seconda parte si ripercorre la storia della sua fortuna critica, con la segnalazione delle recensioni più interessanti scritte in questi anni e la presentazione dei saggi critici apparsi in riviste e in volumi.


Keywords: Primo Levi, Grecia, ricezione, traduzione, Olocausto